Mi 11T: in arrivo il flagship entry-level di Xiaomi – Telefonino.net

I dispositivi Mi di Xiaomi con la lettera “T” sono le cosiddette “ammiraglie convenienti”, ovvero device con hardware e features di fascia alta, ma con quel “qualcosa in meno” rispetto ai modelli standard della casa cinese. Pensiamo al Mi 9T o al Mi 10T. Il nuovo terminale ha tutte le carte in regola per divenire un “best-buy”.

Xiaomi Mi 11T: cosa sappiamo?

Non molto tempo fa, nel database della FCC è stato trovato uno smartphone con il numero di modello 2107113SG. Con un alto grado di probabilità, questo disporrà di un chipset Snapdragon 888 e si ipotizza che entrerà a far parte della famiglia Xiaomi Mi 11 T. Si può presumere che sarà comunque la versione Pro. Il Mi 11T standard potrebbe disporre di un SoC Snapdragon 870 o Snapdragon 860.

Inoltre, viene menzionato che tale device può supportare la tecnologia di comunicazione a banda ultralarga (UWB).

Xiaomi Mi 11T

Come “remind me”, la serie Xiaomi Mi 10T ha debuttato a settembre dello scorso anno. Il primo mese autunnale potrebbe essere quello in cui l’azienda rilascerà ufficialmente la gamma Mi 11T.

Unitamente alla variante vanilla, ci sarà posto anche per l’iterazione Pro e la Lite. Quasi sicuramente, i nuovi articoli riceveranno display OLED con una frequenza di aggiornamento aumentata, fino a 12 GB di RAM e fino a 256 GB di spazio di archiviazione costante, batterie con una capacità di almeno 4000 mAh, tecnologia di ricarica rapida e fotocamere principali multi-modulo.

Nelle notizie correlate, entro la fine di quest’anno, l’azienda cinese dovrebbe presentare lo smartphone di punta Mi Mix 4. Fonti online hanno pubblicato nuovi dettagli in merito a questo dispositivo.

Si dice che il suddetto flagship sia il primo smartphone al mondo dotato di una fotocamera sotto lo schermo. La dimensione del pannello dovrebbe essere – presumibilmente – di 6,67 pollici in diagonale, mentre la risoluzione sarà “solo” Full HD +.

Si dice che sia alimentato da un potente processore Qualcomm Snapdragon 888 Plus con una velocità di clock massima di 3 GHz. Questo chip contiene otto core, un acceleratore grafico Adreno 660 e un modem Snapdragon X60 5G.

La carica sarà fornita da una batteria da 5000 mAh con supporto per la fast charge cablata da 120 W e la wireless charge da 80 W.

Notizie correlate

Fonte:NotebookCheck

Xiaomi Smartphone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *