Napoli, ancora violenza: ragazza rapinata e sbattuta a terra per lo smarthone. Due in manette – Teleclubitalia.it

rapinata napoli corso umberto smartphone due arresti

Ragazza rapinata e sbattuta a terra da due malviventi in zona Corso Umberto. In manette due giovani. Si tratta di un 17enne e di un 19enne.

Napoli, ragazza rapinata e sbattuta a terra: arrestati due malviventi

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale di Napoli in via dei Cimbri sono stati avvicinati da due persone che hanno segnalato una rapina avvenuta poco prima ai danni di una ragazza. Ai danni di quest’ultima due giovani a bordo di uno scooter avevano asportato lo smartphone facendola cadere a terra. I poliziotti, poco dopo, hanno notato in Corso Umberto I° un motociclo, corrispondente alle descrizioni, parcheggiato in strada con due ragazzi a bordo. Uno di essi, il conducente, stringeva tra le mani un telefonino.

Gli operatori si sono avvicinati e il giovane si è dato alla fuga a piedi facendo perdere le proprie tracce, mentre il passeggero, un 17enne, è stato bloccato ed arrestato per rapina aggravata e lesioni personali. Il fuggitivo, G.B., 19enne napoletano con precedenti di polizia, presentatosi poche ore dopo presso gli uffici di Polizia, è stato denunciato per gli stessi reati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *