Xiaomi Mi 11 5G pareggia con Google Pixel 5 – Telefonino.net

Quattro mesi dopo il suo lancio, DxOMark ha pubblicato la recensione della fotocamera del telefono di punta di Xiaomi presentato a dicembre 2020. Il primo flagship della serie Mi 11 ha una fotocamera da 108 MP e ha ottenuto un punteggio di 120 punti, pareggiando così con diversi midrange usciti molti mesi fa come il Pixel 5. Tuttavia, questo punteggio lo colloca molto indietro rispetto al super flagship Mi 11 Ultra, che è in cima alla classifica di DxOMark con 143 punti.

Xiaomi Mi 11: la fotocamera non stupisce

La ripartizione del punteggio complessivo mostra il punteggio del Mi 11 di 127 punti per la foto, 59 punti per lo zoom e 107 punti per il video. Rispetto al Mi 10T Pro che ha anch’esso una configurazione con tripla lente con sensore principale da 108 MP, il Mi 10T Pro 5G ha ottenuto uno score più alto nello zoom con 61 punti e nella categoria video con 110 punti ma ha un punteggio fotografico complessivo inferiore ai 121 punti.

Xiaomi MI 11 5G

Secondo la recensione di DxOMark, il Mi 11 di solito espone correttamente le immagini ma pare che tenda a sottoesporre in alcuni casi, il che si traduce in ombre nette ben presenti e fastidiose. Tuttavia, questi sono problemi dovuti alla gamma dinamica abbastanza ampia del telefono.

DxOMark elogia le immagini altamente dettagliate della fotocamera principale. L’autofocus non è eccezionale rispetto ad altre ammiraglie in quanto rallenta in condizioni di scarsa illuminazione ma è veloce e preciso quando c’è molta luce, artificiale e naturale. Anche la camera ultrawide fa un buon lavoro, ma alcuni degli svantaggi principali riportati sono la morbidezza negli angoli e le frange di colore.

Xiaomi MI 11 5G DxOMark

Il Mi 11 avrebbe ottenuto un punteggio più alto se avesse avuto una fotocamera con un teleobiettivo, ma la compagnia cinese ha deciso di optare per una macro da 5 Mpx. L’effetto collaterale di tutto ciò è che si inizia a perdere dettagli quando si ingrandisce una foto.

Per i ritratti, il Mi 11 fa un buon lavoro con la separazione del soggetto dallo sfondo, ma i risultati a volte possono essere incoerenti e spesso appaiono artefatti nelle immagini che gettano l’illusione di una profondità di campo ridotta.

La fotocamera principale ad alta risoluzione aiuta anche il Mi 11 con il suo punteggio video elevato. Si dice che i livelli di rumore siano “incredibilmente bassi” e ci sono molti dettagli durante la registrazione di clip in 4K. Sfortunatamente, soffre di un calo della precisione del colore durante la registrazione in condizioni di scarsa illuminazione.

Le migliori offerte di oggi per Xiaomi Mi 11 5G: tutti i prezzi

Notizie correlate

Fonte:DxOMark

Xiaomi Smartphone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *