Xiaomi spiega come Mi MIX Fold ha risolto il problema della dissipazione del calore – XiaomiToday.it

Xiaomi Mi MIX Fold sta facendo parlare di sé. Oggi è andato in vendita ufficialmente in Cina e sta facendo numeri da capogiro nonostante il suo prezzo. Ma fondamentalmente si tratta del più economico tra i pieghevoli. Questo genere di dispositivo ha qualche problema per quanto riguarda la dissipazione del calore. Tramite un interessante articolo pubblicato sui canali ufficiali, il brand ci spiega quali sono state le difficoltà e come sono state superate. Ecco i dettagli.

La dissipazione del calore su Xiaomi Mi MIX Fold non è un problema grazie ad un “avanzato” sistema a farfalla o a cerniera

Xiaomi Mi MIX Fold ha risolto “stupidamente” il problema legato alla sua natura. Sembrerà banale ma uno dei crucci legati alla dissipazione del calore in uno smartphone pieghevole è proprio il fatto che sia pieghevole. Pensiamoci un attimo: se prendiamo un foldable, capiremo che la sua costruzione interna non è identica nell’ala sinistra e destra. La parte che contiene il processore sarà inevitabilmente la più calda mentre l’altra no. Questo significa che ci sarà uno squilibrio del calore nelle due ali.

xiaomi mi mix fold: dissipazione del calore
Il meccanismo a cerniera garantisce il passaggio tipo “ponte” da una parte all’altra del Mi MIX Fold

Bene, Mi MIX Fold ha risolto la falla utilizzando un banalissimo, seppur efficiente, meccanismo “a farfalla”

. Come possiamo capire dall’immagine qui sopra, la parte dello smartphone che contiene il SoC (componente più caldo) è unita all’altra ala del device attraverso una sorta di cerniera che funge da ponte. Qui dentro passa il calore come all’interno di un condotto. Capiremo da noi che se il calore è distribuito su una superficie maggiore, allora la dissipazione sarà più efficace.

Leggi anche: Xiaomi Mi MIX Fold: al via la live 24/7 con lo stress test del foldable

Ma non è finita qui. Stando ai dati che l’azienda comunica, il meccanismo di raffreddamento è un ibrido: utilizza una combinazione di liquido, gel termico, fogli di grafite multistrato, fogli di grafite resistenti alla flessione e un foglio di rame. Questo fornisce alla fine una superficie di dissipazione di 35 pollici quadrati. La grafite è un elemento chiave e da qui si comprende anche il prezzo alto del dispositivo. La cerniera è fatta proprio con questo materiale che, secondo gli studi, dopo 200.000 pieghe ha perso la sua capacità di dissipazione di solo 3/5%.

Via | GSMArena

Telegram LogoT’interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *