Recensione Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop 2 Pro+ (foto e video) – Smartworld

Emanuele Cisotti 13/04/2021 ore 11:00

Recensione Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop 2 Pro+

Xiaomi torna nel mercato dei robot aspirapolvere con un modello dal nome un po’ complesso (Mi Robot Vacuum Mop 2 Pro+) ma con una nuova tecnologia, dimostrando di essere ancora una volta molto avanti sulle innovazioni. Questo Mop 2 Pro+ infatti prosegue la strada relativa alla mappatura degli spazi ma sostituisce la torretta laser (in molti casi impiccio per il passaggio sotto alcuni mobili) con una mappatura fatta tramite fotocamere e sensori ToF. Ma andiamo per ordine.

Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop 2 Pro+ si presenta come il più classico dei robot aspirapolvere, con forma circolare e una piccola base di ricarica a cui torna alla fine della pulizia. La parte superiore è coperta da una finitura lucida che non trattiene molta polvere, fattore non fondamentale ma sicuramente apprezzabile. Sulla parte superiore troviamo un ampio sportello che permette di accedere al grande cassetto dello sporco che può contenere una gran quantità di polvere (ma che per la massima efficienza conviene comunque svuotare dopo ogni pulizia completa). Sempre superiormente troviamo il tasto di avvio e quello di ritorno alla base, oltre che ad un nuovo sensore ToF per mappare lo spazio, che si aggiunge alla fotocamere frontale, incastonata all’interno del paraurti.

Inferiormente abbiamo una grande spazzola centrale sopra la bocca aspirante che è stata ripensata per raccogliere ancora più sporco. Non sembra impigliarsi troppo con i capelli e pulirla è molto semplice. La spazzola laterale purtroppo è solo una, ma sembra comunque svolgere bene il suo lavoro. E bisogna dire che Mop 2 Pro+ in termini di pulizia si è dimostrato eccezionale. Ben 3000 Pa di potenza aspirante che garantiscono una eccellente pulizia su ogni superficie. Abbiamo anche l’aumento automatico della potenza sui tappeti. Quello che ci ha stupito è che noi lo abbiamo utilizzato senza problemi al secondo dei quattro livelli di potenza per quasi tutta la durata della prova. Questo significa pulizia al pari della concorrenza con una rumorosità però nettamente inferiore. Come si capisce dal nome il robot può poi anche passare lo straccio bagnato, agganciando il supporto specifico che fa anche da contenitore dell’acqua. Possono starci ben 250ml d’acqua: non male per un accessorio così sottile. Il flusso d’acqua è automatico e vi garantisce tranquillamente la pulizia di circa 200mq di casa (a spanne, visto che la casa del test è più piccola).

Ma parliamo della navigazione. Questo robot mappa come tutti gli altri prodotti la casa, permettendovi quindi di pulire singole zone precise o una o più stanze. Una comodità a cui chiunque abbia un robot di ultima generazione non vorrà mai più rinunciare. Qui però non abbiamo più la torretta laser, funzionale ma scomoda perché aumenta lo spessore del robot, che qui invece è di soli 8,2 centimetri. La mappatura è precisissima e la maggior sensibilità di questi componenti fa sì che riconosce anche oggetti più piccoli (come le gambe delle sedie) approcciandosi con più delicatezza. E confermiamo che passa sotto mobili dove altri robot invece non passavano. Durante la nostra prova segnaliamo comunque che ci sono state delle imperfezioni e in una occasione si è perso, pensando di essere in un punto diverso della stanza. Il consiglio è quello di cercare di non cambiare troppo la configurazione degli spazi, affinché non si perda. In ogni caso abbiamo risolto chiedendogli di tornare “a casa” e dopo qualche minuto di disorientamento si è ricollocato correttamente, permettendo di ripartire con la pulizia senza dover modificare o cancellare la mappa. Considerando l’attenzione di Xiaomi ai software e ai firmware dei suoi prodotti crediamo che ci possano essere margini di miglioramento.

Molto buona l’autonomia della sua batteria da 5.200 mAh che garantisce di pulire una casa di 100mq in circa 70 minuti avendo a disposizione ancora più del 50% di batteria. Il tempo di pulizia è però leggermente superiore rispetto alla concorrenza. Se si pulisce tutta la casa lui pulirà tutte le varie stanze, ripassando però in ciascuna per pulirne i bordi, prima di tornare alla base. Parliamo di circa 10-15 minuti in più di pulizia in una casa da 100mq. Niente di drammatico e la pulizia alla fine è stata comunque eccellente.

L’applicazione Mi Home funziona come sempre in modo esemplare e questo Mi Robot Vacuum Mop 2 Pro+ è pienamente compatibile con i server europei. L’interfaccia è tra le più chiare in assoluto fra tutte le app dei robot aspirapolvere e nella home c’è solo l’essenziale, permettendovi comunque di avviare una pulizia completa, una solo per zona, una attorno a un punto oppure di scegliere le stanze da pulire. Si possono scegliere quattro livelli di potenza e dalle impostazioni abilitare il salvataggio della mappa (che è disabilitato di base). Da qui potrete attivare la modalità non disturbare nelle ore notturne, programmare le pulizie (purtroppo al momento solo di tutta la casa) e controllare lo stato delle parti consumabili. La voce è regolabile nel volume ed è presente la lingua italiana. Una nota stonata: al momento la divisione delle stanze non può essere modificata.

Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop 2 Pro+ è disponibile sul sito Homecleaner con spedizione e garanzia dall’Italia al prezzo scontato di 399€, rispetto al prezzo originale di 469€. Si tratta di un buon prezzo per un prodotto che pulisce in modo eccezionale e che implementa una nuova tecnologia, anche se indubbiamente qualcosa può ancora essere affinato.

Giudizio Finale

Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop 2 Pro+

Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop 2 Pro+

Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop 2 Pro+ ci ha mostrato il futuro dei robot aspirapolvere, andando a spingerci ancora più in là con la tecnologia di mappatura e con la potenza di aspirazione, pur mantenendo intatta l’ottima autonomia e un controllo smart completo tramite quella che è probabilmente la migliore app del suo genere. Nello specifico qui abbiamo forse un firmware ancora un po’ acerbo, ma con l’implementazione delle nuove funzioni (come Xiaomi è solita fare) il futuro di questo prodotto è roseo.

di Emanuele Cisotti

Pro

  • Ottima pulizia
  • App eccellente
  • Più sottile della concorrenza
  • Molto silenzioso
Contro

  • Imperfetto ancora nella navigazione
  • Una sola spazzola laterale
  • Pulizia programmata solo completa
  • Non fa pulizia ad acqua a Y

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *