Xiaomi, il nuovo Redmi Note 10 Pro a nudo nel primo teardown ufficiale – Everyeye Tech

Finalmente è arrivato il momento del lancio ufficiale dello Xiaomi Redmi Note 10, linea che come ogni anno punta al titolo di best buy della fascia media e che sembrerebbe avere anche quest’anno i numeri dalla sua parte.

Con una scheda tecnica di tutto rispetto, il capofamiglia della gamma Redmi Note 10 Pro si è finalmente mostrato anche sotto la scocca, per scoprire l’ingegneria dietro a uno dei device più attesi del 2021.

Nel video, pubblicato dalla stessa Xiaomi, spicca senza dubbio il particolare comparto fotografico nella sua interezza, con il generoso sensore Samsung HM2 da 108 megapixel e i tre sensori di supporto, fra cui il grandangolare e l’obiettivo telemacro.

Il resto della scheda tecnica, ricordiamo, comprende il processore Qualcomm Snapdragon 735G con grafica Adreno 618, 6/8 GB di RAM LPDDR4X e memoria di archiviazione di tipo UFS 2.2.

Sul frontale prende invece posto un magnifico display AMOLED da 6,67 pollici con risoluzione FullHD+, aspect ratio di 20:9 e Refresh Rate fino a 120 Hz. Sempre sulla porzione anteriore trova posto un sensore fotografico da 16 megapixel, posto al centro della barra di notifica con un piccolo foro.

I prezzi in Euro del nuovo Redmi Note 10 Pro e delle altri varianti non sono ancora stati annunciati, ma sul mercato asiatico parte da 279 dollari, cifra che ovviamente non sarà paragonabile a quanto vedremo sui nostri scaffali, per via dell’importazione e delle tassazioni accessorie.

Nel frattempo iniziano a circolare anche i primi rumor sul prossimo Mi Mix 4 che potrebbe essere addirittura un foldable.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *