Xiaomi Mi 11 Pro: eccolo in una foto promozionale – Telefonino.net

Lo Xiaomi Mi 11 Pro è appena apparso in rete in una prima fotografia promozionale che ne mostra l’estetica definitiva. Dall’immagine si può notare l’inedito modulo fotografico di altissimo livello e le colorazioni di vendita con cui verrà proposto sul mercato. L’immagine è stata pubblicata sul social network cinese Weibo.

Xiaomi Mi 11 Pro: quattro sensori di pregio sulla back cover

Ricordiamo che la variante standard del Mi 11 è stata messa in vendita nella giornata odierna in Cina, mentre il produttore non ha nemmeno annunciato l’iterazione premium Mi 11 Pro. Da quanto riferito da Digital Chat Station, sappiamo che il Mi 11 Pro dovrebbe venir presentato soltanto a febbraio, subito dopo il Festival della Primavera.

Recenti fonti affermano che gli smartphone avranno fotocamere molto diverse da quelle viste con il modello vanilla. A questo proposito, Xiaomi Mi 11 non ha mostrato sorprese: il device gode di tre sensori aventi – rispettivamente – 108, 13 e 5 Megapixel. Grande assente la fotocamera periscopica. La nuova variante in arrivo tuttavia, dovrebbe disporre di quattro obiettivi, incluso uno tele con zoom periscopico. Dai rendering emersi, si legge che lo zoom arriverà fino a 120X.

Una combinazione simile è stata utilizzata anche nello Xiaomi Mi 10 Ultra visto a luglio lo scorso anno. È stato anche riferito che il display di Mi 11 Pro supporterà una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, avrà la conversazione dei dati da SDR a HDR, godrà di una tecnologia anti-aliasing MEMC e del ridimensionamento AI. Inoltre, lo smartphone dovrebbe avere il supporto per una ricarica più rapida rispetto allo Xiaomi Mi 11. Un insider cinese ha pubblicato informazioni sulle differenze che vi saranno fra lo Xiaomi Mi 11 e il Mi 11 Pro, che è tuttora tenuto segreto. La fotocamera frontale incorporata nell’angolo in alto a sinistra dello schermo sarà – ad ogni modo – la medesima in entrambi i modelli.

In precedenza è stato riferito che lo Xiaomi Mi 11 Pro sarebbe stato dotato di una fotocamera frontale under-display di terza generazione sviluppata dalla compagnia. Questa tecnologia utilizza una nuova disposizione dei pixel proprietaria e un circuito di pilotaggio dei pixel riprogettato al fine di aumentare la trasmissione della luce della parte anteriore dello schermo. Presumibilmente, questo consente di ottenere la stessa qualità delle foto di una fotocamera frontale convenzionale ma anche di un’estetica accattivante priva di moduli pop-up, fori e notch. Purtroppo, questa feature non è ancora stata completamente sviluppata ad hoc, pertanto potrebbero occorrere diversi mesi prima di vederla su di un dispositivo ufficiale dell’azienda.

Notizie correlate

Fonte:MyDrivers

Xiaomi Smartphone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *