Xiaomi Mi 10 Ultra, uno smartphone diverso dagli altri – Wired Italia

Potentissimo e con un look trasparente, si candida come oggetto cult per chi cerca qualcosa di originale

È da tempo che gli smartphone si assomigliano tutti e che hanno tratti distintivi alquanto limitati, ha quindi senso cercare qualcosa fuori dal coro. Si potrebbe optare per oggetti realizzati da marchi esotici o modelling di nicchia, ma è molto più semplice scegliere prodotti come Xiami Mi 10 Ultra.

Lo smartphone top di gamma dell’azienda cinese ha infatti tutti gli elementi che servono per galvanizzare il proprio ego tecnologico e il desiderio di avere per le mani qualcosa di esclusivo. Da una parte Mi 10 Ultra vanta infatti prestazioni esaltanti, dall’altra il fatto che non sia ufficialmente commercializzato in Italia lo rende un oggetto per pochi.

A incuriosire e a definirlo come un telefono “cool” è il design con la cover posteriore trasparente che lascia intravvedere la circuitazione e gli altri componenti del dispositivo. L’operazione non è nuova, qualcuno si ricorderà ad esempio l’Htc U12+ uscito nel 2018, ma è nel primato che conta in questo caso, piuttosto il risultato che dona allo smartphone un look decisamente originale.

Va detto che però tenendolo in mano, se da una parte si percepisce il valore dell’esercizio stilistico con una buona sensazione tattile, si sentono anche tutti i suoi 222 grammi, un peso per nulla irrisorio anche se ormai i telefoni di nuova generazione sono sempre più onerosi sulla bilancia.

I lettori più attenti potrebbero notare anche altri tratti distintivi che sono propri della famiglia Mi 10, in particolare dei modelli 10T Pro ad esempio il display Amoled da 6,67 pollici con Gorilla Glass 5 che assicura una fruizione dei contenuti multimediali sempre impeccabile grazie anche al refresh rate da 120 Hz e al supporto dell’HDR10+.

Bene, ovviamente, anche il reparto fotografico che può fare affidamento su un sistema posteriore da 4 camere. Quella principale da 48 megapixel con sensore Quad-Bayer 1/1,32” (tra i più grandi in circolazione) ed f/1,8 è affiancata a un tele da 12 MP, una lente periscopica da 48 MP che porta lo zoom ottico a 10x e digitale a 120x, infine un grandangolo con visione a 128 gradi.

Il Mi 10 Ultra perde la risoluzione massima da 108 megapixel presente su altri modelli, ma guadagna la possibilità di effettuare filmati video fino a 8K a 30 fotogrammi al secondo, per chi vuole esagerare con i pixel. Bene anche la camera frontale da 20 MP che però realizza video solo in Full HD.

Tra gli elementi distintivi di questo Xiaomi a colpire è certamente il sistema di ricarica da 120W che consente di ricaricare le due batterie da 2250 mAh in tempi fulminei. Basta una “bottarella” di appena 2 minuti per assicurarsi un 10% di carica in più, a metà capienza di arriva invece in appena 12 minuti, mentre per la ricarica completa bastano meno di 26 minuti.

Il caricabatterie in dotazione è però decisamente ingombrante, ma è uno scotto necessario da pagare. Volendo si può scegliere anche la ricarica wireless, anch’essa con potenza record fino a 50W. Ottimo anche il risultato dello “stress test” perché il processore Qualcomm Snapdragon 865 fa il suo egregio mestiere anche nella configurazione base con 8/256 GB (esiste anche la versione 16/512 GB). Assente però l’espansione con scheda microSD.

Velocissimo sempre senza temere surriscaldamenti grazie al raffreddamento a liquido e agli 8 sensori di controllo, il Mi 10 Ultra risulta una scheggia anche con la rete 5G. Ricezione sempre impeccabile e wifi super stabile. Di tutto rispetto anche la potenza sonora offerta dallo speaker stereo integrato, mentre il jack audio è ormai roba da museo.

Come abbiamo detto, questo telefono non è commercializzato ufficialmente né in Italia né in Europa, la versione che abbiamo provato è cinese al 100% tanto che neppure la nostra lingua è supportata. Tuttavia è utilizzabile senza problemi con l’inglese (a meno di non conoscere il mandarino) ed è possibile installare il Google Play store con l’apk. Questo significa che si può usare senza limitazioni anche nel nostro paese.

Se cercate un prodotto bello, potente ed esclusivo, o quasi, il Mi 10 Ultra è una scelta capace di dare belle soddisfazioni anche perché il costo per l’acquisto su siti di importazione parallela non è un’esagerazione, siamo abbondantemente sotto i 900 euro.

Voto: 8,5

Wired: design con vetro posteriore trasparente, fluido e veloce, ricarica ultra rapida

Tired: va personalizzato per essere usato in Italia, abbastanza pesante

Leggi anche

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *