Xiaomi POCO X3: 2 giorni e 6 ottimi motivi per averlo a soli 209€ anziché 269€, versione 6GB di RAM e 128GB di memoria – Hardware Upgrade

Xiaomi POCO X3, nel giorno della presentazione, è durato poche ore nei listini. Il motivo è semplice: ottime caratteristiche, prezzo super. Ma in quel caso era a prezzo pieno, comunque ottimo. Oggi, ed è il primo motivo per cui approfittare della super offerta, costa molto meno! Ma vediamo cosa offre e soprattutto quanto costa.

 1. Il prezzo

Costava 269€, su Amazon costa 269€, in quest’offerta il prezzo è incredibile: 209€. Disponibile in colorazione grigia (quella blu costa 220€ circa), ha decisamente pochi rivali per questa cifra, inoltre la gente che già lo possiede ne parla benissimo.

 2. Caratteristiche tecniche

I cuore di questo smartphone è l’apprezzato Qualcomm Snapdragon 732G: siamo di fronte ad un octa-core con frequenze fino a 2,3GHz e processo produttivo di 8nm (consuma poco). A questo va ad aggiungersi l’ottimo quantitativo di memoria, da fascia superiore: si parla di ben 6GB, mentre per quanto riguarda quella interna è di 128GB (esiste anche la variante da 64GB, non in offerta e costa poco meno).

Il display merita una menzione: ha una frequenza di aggiornamento di 120Hz, non comune in questa fascia di prezzo. Le altre caratteristiche parlano di una risoluzione di 2400 x 1080 pixel FHD+ distribuita sullo schermo da 6,67 pollici, il tutto protetto dalla tecnologia Gorilla Glass 5.

 3. Le fotocamere

Senza compromessi per il prezzo, e spesso utilizzato su smartphone di fascia ben superiore, il noto comparto “64+13+2+2”. La principale è l’apprezzata Sony IMX682, una Super Pixel 4-in-1 da 1.6μm, sensore da 1/1.73“, f/1.89, con una risoluzione di 64Mpixel supportata dagli algoritmi AI. Poi c’è quella da 13Mpixel, pensata per le riprese grandangolari, in grado di coprire 119°. L’apertura massima? f/2.2. Segue poi la fotocamera da 2Mpixel per il macro e quella da 2Mpixel che funge da sensore di profondità (ci permette di fare ottimi ritratti con lo sfondo fuori fuoco, ad esempio). Ok per riprese in 4K a 30fps. La frontale invece è una da ben 20Mpixel con AI.

 4. Espandibilità memoria e dual SIM

Anche in questo modello Xiaomi, troviamo la possibilità di adottare due SIM e contemporaneamente la microSD per espandere la memoria fino a 512GB. Il vantaggio non è indifferente, perché con tutte le offerte che girano oggi la tentazione di farsi una seconda SIM spendendo pochissimo e con un mare di GB è veramente forte.

 5. La batteria

Troviamo in Xiaomi POCO X3 una batteria da ben 5160mAh. Il vantaggio c’è anche in fase di ricarica poiché è supportata quella rapida da 33W, garantita dal caricabatterie fornito in dotazione. Questo significa che in 30 minuti può essere ricaricato al 61-62% partendo da zero.  In 10 minuti? Sicuramente quando basta per almeno un paio di ore di utilizzo normale. 

 6. Audio Hi-Res (e altro)

Questo smartphone dispone di doppi altoparlanti integrati certificati Hi-Res, nonché il jack per le cuffie. Si ricarica attraverso USB-C e dispone di NFC. Apprezzato da chi sfrutta app di gioco, anche per l’ottimo display, costituisce un plus l’attenzione proprio per il comparto audio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *