Xiaomi Mi Smart Speaker pronto l’Europa, costerà meno di 60 euro | Rumor – HDblog

Il settore degli smart speaker è in continua espansione e i principali protagonisti del mercato high-tech dimostrano di voler continuare a cavalcare un’onda che non accenna ad infrangersi. Nè ha dato prova non più tardi di due giorni fa anche Apple lanciando il suo HomePod Mini. La tipologia di prodotto su cui molti marchi stanno puntando è quella che arriva sul mercato con un prezzo contenuto; gli smart speaker sono gadget tecnologici, utili ma non indispensabili, quindi un prezzo basso è il biglietto da visita ideale per convincere gli indecisi. 

Xiaomi ha sempre dato un posto di rilievo al fattore prezzo nella sua strategia commerciale e ciò vale anche per quanto riguarda gli smart speaker. Dopo il lancio avvenuto nel mercato indiano a fine settembreil Mi Smart Speaker del produttore cinese si appresta a sbarcare anche in Europa, come riportano i colleghi di WinFuture

Cambiano i mercati ma non la capacità di catturare l’attenzione dei potenziali acquirenti con un prezzo che anche nel nostro continente sarà contenuto: in India costa 3.999 rupie, in Europa la cifra potrebbe essere compresa tra i 50 e i 60 euro. Non male per un prodotto che può essere considerato un’alternativa al recente Nest Audio (qui la nostra recensione).

Le indiscrezioni sull’arrivo in Europa si basano sui dati ricavati dalla catena di distribuzione: l’altoparlante smart verrebbe commercializzato a 52,99 euro in Spagna e a 59,95 euro in Portogallo, ma non è esclusa la vendita anche in altri Paesi europei.

Si può considerare un’alternativa a Nest Audio – ma anche a Nest Mini che viene venduto a 59 euro – perché l’anima software è  Google Assistant. Dagli Echo di Amazon invece mutua l’estetica. Per quanto riguarda il profilo prettamente audio, si ricorda che il prodotto è equipaggiato con un altoparlante da 63,5mm full range e due microfoni a lungo raggio. Completano la dotazione di serie controlli touch, connettività WiFi Dual Band e Bluetooth 4.2. 

Si attendono conferme ufficiali sull’eventuale commercializzazione nel mercato italiano. 

[embedded content]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *