Xiaomi: battito cardiaco misurato da smartphone – Telefonino.net

Un nuovo aggiornamento dell’applicazione Mi Health, porta sui device Xiaomi la possibilità di misurare il battito cardiaco sfruttando direttamente il comparto fotografico principale dello smartphone, anche se non c’è un sensore dedicato.

Xiaomi: misurazione del battito cardiaco

Con l’aggiornamento dell’applicazione Mi Health alla versione 2.74, il colosso cinese ha deciso di introdurre una funzionalità aggiuntiva su smartphone.

Come anticipato, seguendo le istruzioni a schermo, sarà sufficiente appoggiare il dito su uno dei sensori fotografici dei device per iniziare la misurazione del battito cardiaco. Durante tutta la procedura, è fondamentale tenere il dito fermo dove indicato. Sarà la luce del flash LED a semplificare la rilevazione: niente di nuovo, in fondo, in passato già altre applicazioni hanno offerto funzionalità di questo tipo. Quello che si spera, è che la novità di Xiaomi possa essere un po’ più precisa.

Considerando che non c’è un sensore dedicato, ci viene da pensare che una funzionalità di questo tipo possa essere considerata al più una stima e non una vera e propria rilevazione attendibile al 100%. Del resto, non lo sono nemmeno quelle degli activity tracker, dotati di apposito sensore per la misurazione.

Notizie correlate

Fonte:Gizchina

Xiaomi App

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *