Xiaomi Redmi Note 8 come il Nokia 3310: cade dall’ottavo piano e funziona ancora – Everyeye Tech

Vi ricordate la resistenza del Nokia 3310, tornato sul mercato nel 2017 e in grado di passare ogni test possibile senza rompersi? Ebbene, a quanto pare esiste un altro smartphone in grado di sopravvivere (seppur con qualche acciacco) a cadute da record: dopo un volo di 8 piani con atterraggio in una piscina, il Xiaomi Redmi Note 8 funziona ancora.

È stato un utente cinese a rendere nota tramite Weibo la storia del suo Redmi Note 8 dallo schermo distrutto dopo la lunga caduta libera e, come se non bastasse, dell’acqua sarebbe pure penetrata nella fotocamera e lo smartphone si sarebbe piegato trasformandosi in un modello con display curvo. Nonostante tutto ciò, il touchscreen sembrerebbe funzionare ancora bene e le app sarebbero utilizzabili senza problemi.

Anche il fondatore e CEO di Xiaomi Lei Jun ha condiviso il post del fan cinese, rimanendo impressionato dalla qualità del Redmi Note 8, mai sottoposto a “test” così pesanti. Va anche notato però che i danni causati dalle cadute dipenderanno sempre da tanti fattori e dalle circostanze della caduta; questo evento mostra sì che Redmi Note 8 è uno smartphone resistente, ma non manca anche la componente fortuna del proprietario.

Rimane in ogni caso un record per il dispositivo, da aggiungere a quello delle vendite: a maggio 2020 infatti la serie Redmi Note 8 ha raggiunto i 30 milioni di unità vendute e nel Q4 2019 i dispositivi della gamma sono entrati nella Top 10 dei migliori smartphone più venduti dell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *