Smartphone Xiaomi, arriva una nuova funzione innovativa per la MIUI 12 – Libero Tecnologia

La parte posteriore dello smartphone sembra essere diventato il nuovo avamposto su cui si stanno concentrando gli interessi degli sviluppatori dei sistemi operativi. In che senso? La beta di iOS 14 ci ha mostrato un nuovo strumento legato all’accessibilità che permette di attivare funzioni dello smartphone facendo dei semplici tap sulla parte posteriore. Ora su una funzionalità simile ci sta lavorando anche Xiaomi per la sua MIUI 12.

L’interfaccia utente dell’azienda cinese sta già arrivando su un buon numero di dispositivi, anche in Italia, ma gli sviluppatori non hanno certo smesso di migliorarla con nuove funzionalità. Prima dell’arrivo della MIUI 13, infatti, sono pronti a implementare nuove funzioni, tra cui le gesture per controllare lo smartphone con dei tap sulla cover posteriore. In base al numero di tocchi che l’utente farà sulla cover posteriore, si potranno attivare diverse funzioni, come ad esempio la fotocamera, oppure il flash. Si tratta di una nuova funzionalità ancora nelle fasi iniziali di sviluppo, ma potrebbe essere portata in beta già nei prossimi mesi.

MIUI 12, nuova funzione per gli smartphone Xiaomi

Sfruttare il retro dello smartphone per rendere ancora più intuitivo e veloce l’utilizzo del dispositivo. Questo sembra l’obiettivo di Xiaomi con l’ultima funzionalità in fase di sviluppo. La parte posteriore dello smartphone è un’area ancora inesplorata del dispositivo: in questi anni è stata utilizzata solamente per inserire le fotocamere e il lettore per le impronte digitali. Ma in futuro potrebbe diventare una parte attiva dei telefonini.

Xiaomi sta sviluppando per la MIUI 12, l’ultima versione dell’interfaccia utente, una nuova funzionalità molto particolare: in base al numero di tocchi fatti sulla cover, si attiva uno strumento dello smartphone. Una cosa simile si è già vista nella beta di iOS 14, ma nel caso di Apple si trova in una fase più avanzata di sviluppo.

Dalle immagini pubblicate dai ragazzi di Xda Developers è chiaro che Xiaomi è ancora nelle fasi iniziali di sviluppo. E per il momento la funzione è acerba. La si può attivare, ma gli strumenti disponibili sono minimi: facendo un tap si può fare uno screenshot dello schermo, attivare il flash della fotocamera oppure il centro di controllo. Per vederla veramente su uno smartphone Xiaomi bisognerà aspettare almeno un altro paio di mesi, se non di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *