Xiaomi punta a migliorare il comparto fotografico – Telefonino.net

Chi ha mai avuto il piacere di utilizzare uno smartphone “Made by Google” lo sa bene, il software in ambito fotografico è tutto. Non a caso  chi acquista un Pixel phone lo fa soprattutto per la qualità degli scatti che riesce a regalare in ogni situazione. Più di una volta il software Google è stato premiato tra tutti gli smartphone del panorama Android consentendo ai device della casa di Mountain View di essere incoronati come i migliori cameraphone presenti sul mercato.

Xiaomi prende spunto da Google

Le altre aziende non vogliono chiaramente restare a guardare e tra queste troviamo Xiaomi, che a quanto pare sarebbe a lavoro per portare alcune delle migliori funzioni realizzate da Google per la fotocamera sulla propria piattaforma.

Come riportato dagli sviluppatori di XDA, una versione beta dell’app MIUI Camera conterrebbe alcune stringhe di codice che mostrerebbero come l’azienda stia sviluppando una nuova funzione denominata AI Shutter, la cui descrizione corrisponderebbe   alla Top Shot implementata nella Google Camera.

Cercando di tradurre alcuni commenti ai codici  scritti in lingua cinese, dovremmo trovare la seguente spiegazione: “Seleziona automaticamente il momento migliore quando premi il pulsante di scatto”. Come già accade quando su un Pixel si seleziona la funzione Top Shot, anche sui device Xiaomi consentirebbe agli utenti di scattare diverse foto in rapida successione tenendo premuto il pulsante di scatto, verrebbe quindi utilizzata l’intelligenza artificiale per scegliere automaticamente l’immagine migliore tra quelle catturate.

Il colosso tech cinese sta attualmente testando la nuova MIUI 12 e speriamo di vedere presto questa nuova funzionalità in una delle prossime beta.

Come sempre in questi casi, si tratta di un’indiscrezione che potrebbe non rispecchiare la realtà. Certo che la presenza del codice suggerisce che Xiaomi è comunque al lavoro per sviluppare nel migliore dei modi questa nuova funzionalità ma ciò non esclude che possa arrivare ufficialmente solo in un secondo momento sui propri smartphone.

Notizie correlate

Fonte:AndroidCentral

Xiaomi Smartphone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *