Xiaomi Mi 10 Pro+ con caricatore 40W, rumor – Telefonino.net

Nonostante Mi 10 Pro sia il fiore all’occhiello di casa Xiaomi, questo potrebbe non essere il super flagship della casa cinese per il 2020; ci si aspettava di fatto un altro device di punta appartenente alla famiglia Mi Mix, ma dai rumor emersi online sembra che il colosso asiatico voglia portare la variante “Pro+” del suo attuale flagship.

Mi 10 Pro+: cosa emerge online?

In rete è spuntata un immagine che mostra il presunto Mi 10 Pro+ unitamente ad una caratteristica di cui godrà il prodotto; parliamo di un supporto per la ricarica super flash da 65W, superiore anche a quello visto con il Mi 10 e la sua fast charge da 50W.

Lo smartphone presenterà anche un nuovo sensore per la fotocamera principale da 100 Mpx (altri leak suggeriscono che sia vi sia il futuro ISOCELL Bright M2 di Samsung) con zoom ottico 12X e zoom digitale 120X. Lo schermo dovrebbe essere un classico pannello AMOLED di nuova generazione con refresh rate da 120 Hz.

Sotto il cofano invece, dovremmo trovare il più classico dei processori per smartphone, il top di gamma Snapdragon 865 di casa Qualcomm. Il Mi 10 Pro+ consterebbe poi di 16 GB di memoria virtuale RAM e presenterebbe Una ricarica rapida wireless da 40W, unitamente ad una cablata da 65W. Sconosciuti tuttavia i dettagli relativi alla dimensioni e all’amperaggio della batteria e i suoi tempi di ricarica.

Inoltre, è difficile capire se questa fuga di notizia sia vera, in quanto circolano nuove voci che prevedono l’arrivo sul mercato di un processore aggiornato per dispositivi premium, lo Snapdragon 865+; tali indiscrezioni sono state dapprima smentite, salvo poi ritornare in auge ed essere smentite nuovamente. Tuttavia, al di là del SoC a bordo, seguendo le versioni dei prodotti di casa Xiaomi quest’anno, non sorprenderebbe sapere che il Mi 10 Pro+ sia effettivamente in lavorazione.

Mi 10 Pro, Mi Mix 4, Mi Mix Alpha, nuovo smartphone Mi Note… qualcuno vuole un nuovo “smartphone premium Xiaomi”? Senza dimenticare i prodotti Dei sub-brand Redmi e POCO; non c’è che l’imbarazzo della scelta, anche se molti dei modelli sopracitati devono ancora essere presentati ufficialmente o distribuiti sul mercato.

Notizie correlate

Fonte:Toutiao

Xiaomi Smartphone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *