Xiaomi è inarrestabile nel Q1 mentre OPPO e Huawei calano – GizChina.it

xiaomi

La pandemia di COVID-19 ha colpito tutto il mondo sia dal punto di vista sanitario che economico con una crisi sempre più difficile da fronteggiare. Anche il settore degli smartphone ha subito il colpo con un -20.2% di smartphone venduti in questa prima parte di 2020.

OPPO e Huawei registrano un calo nel Q1 2020 ma Xiaomi continua a crescere

Xiaomi, OPPO e Huawei Q1

Xiaomi, OPPO e Huawei Q1

Analizzando i brand cinesi con la maggior presenza sul mercato internazionale tramite i dati forniti da Gartner, Xiaomi è l’unica ad aver mantenuto una crescita, seppur con un solo 1.4%. Non se la passano meglio, invece, OPPO e Huawei che registrano rispettivamente un -19.5% e -27.3%.

Nel caso di Huawei, purtroppo, pesano le tante vicissitudini causate dal ban USA che stanno ormai interferendo in maniera profonda nei piani economici del colosso cinese che con i suoi HMS tenterà il rimbalzo entro fine anno o quantomeno nel 2021. OPPO invece può comunque ritenersi soddisfatta dei risultati di vendita raggiunti in Italia dove ha messo il turbo nel corso degli ultimi mesi.

💰 Risparmia con GizDeals per le migliori offerte dalla Cina!

⭐️ Se hai fame di notizie, segui GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *