Xiaomi Himo Z16, gioiellino elettrico a 326 euro – Vaielettrico

Arriverà anche in Italia la bici elettrica da meno di 330 euro? Arriverà in tempo per essere un’alternativa all’auto negli spostamenti della Fase 2?  Per ora la nuova Xiaomi Himo Z16 è venduta solo in Cina, sulla piattaforma di crowdfunding Youpin. Ma visto che la propone il colosso multinazionale dell’elettronica Xiaomi, c’è da scommettere che arriverà presto anche qui.

Xiaomi Himo Z16 è l’ultima arrivata di una piccola famiglia di e-bike orientali piccole ed economiche. E’ pieghevole, ammortizzata, interconnessa. Un piccolo capolavoro al prezzo di 2.499 RMB, equivalenti a 326 euro. Un prezzo super abbordabile per qualsiasi pendolare italiano che voglia evitare la ressa sui mezzi pubblici alla ripresa del lavoro. Tanto più se arriveranno bonus e incentivi statali o quelli comunali, alcuni già disponibili,   per veicoli leggeri.

Non è la prima “folder” e-bike presentata da Xiaomi, ma è certamente la più interessante nel rapporto qualità-prezzo. Il telaio in lega d’alluminio, per esempio, è dotato di vere sospensioni con forcellone posteriore ammortizzato, come una mountain bike. Assicura comfort anche su percorsi medio lunghi su strade sconnesse come sono spesso quelle dei centri storici italiani. Himo Z16 si ripiega poi in tre posizioni (manubrio, telaio e pedali) in una configurazione compatta garantita da fermagli magnetici. Consente un facile trasporto (pesa solo 22 kg) o la sistemazione nel bagagliaio di un’auto.

Può trasportare fino  100 kg alla velocità massima omologata di 25 km/h. L’autonomia dichiarata va da 55 a 80 km a seconda dell’utilizzo. La pedalata è assistita da un motore integrato al mozzo della ruota posteriore da 250 W, con picco a 500. La batteria, nascosta nel telaio,  ha una capacità di 360 Wh, e si ricarica anche in decelerazione grazie alla frenata rigenerativa. La batteria al litio 18650 è removibile, pesa meno di 2 kg e si ricarica in circa 5 ore. Le ruote sono da 16 pollici in lega d’alluminio, i freni anteriore e posteriore sono a disco, tutte le luce sono a Led, il diplay al manubrio fornisce le informazioni base sul funzionamento della bici e lo stato di carica della batteria.

Xiaomi Himo Z16 è la sorella maggiore della minuscola Himo H1, uno strano ibrido fra un monopattino e una bicicletta dal peso mini di 12 chili. Lanciata in novembre sulla piattaforma Youpin, è già approdata alla piattaforma di cowdfunding internazionale IndieGogo e può essere acquistato in Europa. E’ probabile quindi che anche per Xiaomi Himo Z16 si stringano i tempi per la commercializzazione fuori dalla Cina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *