Carta d’identità elettronica: ecco come si usa l’app CieID per la Pa

Quando si dice “i vantaggi della tecnologia”. Come noto, da anni è disponibile su richiesta la carta d’identità in versione elettronica, detta Cie. Ecco, ora si può sfruttare la versione tecnologica del documento di riconoscimento grazie all’applicazione CieEd, grazie alle quale ogni cittadino può comodamente accedere con qualche click sul proprio smartphone – bastano davvero poche “spolliciate” – ai servizi elettronici della Pubblica amministrazione.

Per esempio? Presto detto: accedere ai servizi sanitari e anagrafici regionali e comunali. Cosa assai utile in queste settimane di emergenza sanitaria nazionale causa pandemia di coronavirus. A questo link, peraltro, potete trovare l’elenco (in aggiornamento continuo) di tutte le Pa che hanno già integrato i propri servizi con la Cie

Come scaricare la CieID

L’app, come ben ricordato dal dorso economico del Corriere della Sera, è stata sviluppata dal Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano: è disponibile per smartphone con sistema operativo Android 6.0 e successivi, ma a breve sarà disponibile anche sui sistemi operativi iOS. Come scaricare l’app CieID? Basta andare su Google Play, registrarsi e dunque attivarla inserendo il Pin di otto cifre: la prima metà vi è stato consegnata dal vostro comune di residenza quando aveva fatto richiesta del nuovo documento elettronico, e la seconda metà quando lo avete effettivamente ricevuto nella buca delle lettere. Una volta fatto il log-in, bisognerà autenticarsi cliccando su “Entra con Cie”. Et voilà.

Come accedere ai servizi della CieID

Bene, vi sono tre distinte modalità di accesso ai servizi, a seconda del fatto che utilizziate il telefono cellulare o il computer con lo smartphone come smartcard contactless (oppure, ma non cambierà l’iter, il computer con un lettore smartcard contactless integrato)

Con lo smarthone: clicca sul pulsante “Entra con Cie” e digita il tuo Pin, poi appoggia la carta d’identità elettronica sulla parte posteriore del telefonino finché non compare la schermata del sito online della Pa che avete scelto (Inps o altro) che vi avvisa della corretta ricezione dei vostri dati personali

Con il computer: servirsi dello smartphone come fosse un lettore, andare sul sito dell’ente della Pa che vi serve e attivare l’app CieID, dunque cliccate sul tasto “prosegui con smartphone”. A questo punto vi apparirà una nuova schermata che vi chiederà di inserire il numero di serie dalla vostra carta d’identità elettronica (è quello in alto a destra). Dunque, fare “procedi” e alla schermata con il QR code che vi si palesa davanti agli occhi, appoggiate la Cie sulla parte posteriore del cellulare. Ora digitate il codice Otp che appare sull’applicazione e fare “procedi”. A questo punto i vostri dati saranno spediti al sito internet dell’ente Pa al quale volete accedere telematicamente.